Matteo Bellomo

Matteo Bellomo 42 anni Giornalista. “In questi anni mi sono occupato di cultura e urbanistica lavorando per rendere Dolo una città gentile. 

In particolare mi piace ricordare l’impegno per lo spostamento del deposito Actv, per l’individuazione di nuove case per le famiglie che vivevano nei condomini inadeguati di via fondamenta, per un piano urbanistico che rispettasse l’ambiente e non aggiungesse cemento, per impedire il passaggio della Romea commerciale per Sambruson, per la street art, per la cultura, il teatro, la letturatura, l’arte, le associazioni, il commercio e la biblioteca come casa di tutti”.

candidati